Risultati da 1 a 19 di 19

Discussione: Psw invisibili



  1. #1
    L'avatar di Marius44
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Catania
    Età
    73
    Messaggi
    2306
    Versione Office
    Excel2010
    Likes ricevuti
    510
    Likes dati
    122

    Psw invisibili

    Ho creato (utilizzando un'idea di scossa ed anche una sua macro) un elaborato per la gestione di chiavi di controllo.
    Lo posto a beneficio di chi fosse interessato e mi aspetto suggerimenti e critiche migliorative.

    Ciao,
    Mario
    File Allegati File Allegati

  2. #2
    L'avatar di rollis13
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Nov 2015
    Località
    Cordenons
    Messaggi
    656
    Versione Office
    2010 64bit
    Likes ricevuti
    106
    Likes dati
    38
    Per ora durante una prova d'uso ho da segnalare solo un paio di sbavature:

    1) se da "sciocco" non inserisco il livello "Amministratore" la macro Private Sub cmdRegistra_Click() va in errore (e poi non se ne esce se non interrompendo);
    2) nella macro Private Sub cmdCambiaPsw_Click() non è inizializzata la variabile: np

    Ora scappo perché il tempo per ora è terminato ... vedi che ce l'ho messa tutta per creare un errore :18:.

  3. #3
    L'avatar di Marius44
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Catania
    Età
    73
    Messaggi
    2306
    Versione Office
    Excel2010
    Likes ricevuti
    510
    Likes dati
    122
    Ciao Rollis
    grazie per la risposta e per aver trovato "i bachi". Allego file corretto.

    Ciao,
    Mario
    File Allegati File Allegati

  4. I seguenti utenti hanno dato un "Like"


  5. #4

    L'avatar di scossa
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Località
    Verona Provincia
    Età
    57
    Messaggi
    980
    Versione Office
    .
    Likes ricevuti
    322
    Likes dati
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Marius44 Visualizza Messaggio
    e mi aspetto suggerimenti e critiche migliorative.
    Ho visto il file molto velocemente e, oltre quanto segnalato da rollis (che hai risolto) mi permetto di "criticare" la scelta di "zoomare" la userform: la trovo esteticamente inguardabile :190:
    Infine, riguardo l'annotazione "NON spostare il riquadro Livello operatività (altrimenti cambiare i riferimenti nel codice)" ti suggerisco di assegnare ai range un name, e sostituire nel codice i vari Foglio1!.... con [nome..].

    P.S.: le due istruzioni
    Codice: 
    lev = Right(lev, 2): lev = Left(lev, 1)
    puoi sostituirle con la singola
    Codice: 
    lev =mid(StrReverse(lev),2,1)
    P.S.2: opinione personale: trovo che mettere più istruzioni su una stessa riga usando i : sia "stilisticamente" una cattiva scelta.

    P.S.3: se nella form metto Mario come utente (lev vale "<"), il codice va in errore alla riga:
    Codice: 
    lev1 = Application.WorksheetFunction.VLookup(Val(lev), Sheets("Foglio1").Range("A2:B6"), 2, False)
    Spero di averti "stimolato" abbastanza :190:
    Bye!
    scossa
    scossa's web site
    ___
    Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee. (George Bernard Shaw)

  6. #5
    L'avatar di Marius44
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Catania
    Età
    73
    Messaggi
    2306
    Versione Office
    Excel2010
    Likes ricevuti
    510
    Likes dati
    122
    Ciao scossa
    grazie per i suggerimenti.
    Per quanto riguarda le istruzioni sulla stessa riga lo faccio, a volte, per avere più codice "sott'occhio" nella schermata e non scrollare.
    Riguardo all'unificazione delle due istruzioni lev è una pura dimenticanza: prima mi faccio i passaggi uno ad uno e poi li unifico (come si nota in altri punti del codice, ad esempio per individuare il Livello incorporato nella password).
    Denominare l'intervallo Livelli: non l'ho fatto perchè questo "programma" non credo possa essere utilizzato da un neofita ma da qualcuno che "mastica" VBA e se lo avessi fatto penso che avrei dovuto implementare il codice per eventuale aumento dell'intervallo.

    Ma non mi hai detto nulla circa la codificazione (assodato che la "visibilità" è relativa)? Come ti sembra? Nulla di trascendentale, ma una doppia criptazione è il massimo che ho saputo fare.

    Ciao (e attendo tue nuove),
    Mario

  7. #6

    L'avatar di scossa
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Località
    Verona Provincia
    Età
    57
    Messaggi
    980
    Versione Office
    .
    Likes ricevuti
    322
    Likes dati
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Marius44 Visualizza Messaggio
    Ma non mi hai detto nulla circa la codificazione (assodato che la "visibilità" è relativa)? Come ti sembra? Nulla di trascendentale, ma una doppia criptazione è il massimo che ho saputo fare.
    Ciao Mario,

    a parte il problema che ti ho segnalato nel P.S.3, potresti aggiungere una difficoltà in più criptando anche la User.
    Bye!
    scossa
    scossa's web site
    ___
    Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee. (George Bernard Shaw)

  8. #7
    L'avatar di Marius44
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Catania
    Età
    73
    Messaggi
    2306
    Versione Office
    Excel2010
    Likes ricevuti
    510
    Likes dati
    122
    Grazie per le risposte.
    Proverò a mettere in pratica i suggerimenti forniti e, spero, inizierò altra discussione.
    A questa, intanto, metto Risolta.

    Ciao a tutti,
    Mario

  9. #8

    L'avatar di Rubik72
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Località
    Cosenza
    Età
    45
    Messaggi
    2316
    Versione Office
    Excel 2013
    Likes ricevuti
    857
    Likes dati
    781
    Complimenti, è tutto chiaro. Non riesco a capire una cosa. A cosa si riferisce il metodo names dell'oggetto workbook?
    Un workbook può avere più names?
    Il metodo di criptazione è abbastanza semplice da decriptare. Ci vorrebbe qualcosa di più sicuro.

    Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk

  10. #9
    L'avatar di Marius44
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Catania
    Età
    73
    Messaggi
    2306
    Versione Office
    Excel2010
    Likes ricevuti
    510
    Likes dati
    122
    Ciao Rubik
    in qualità di "esperto" credo che tu lo sappia :166: ma ti rispondo ugualmente riportando quanto presente nella Guida di Excel-VBA

    Workbook.Names, proprietà
    Restituisce un insieme che rappresenta tutti i nomi presenti nella cartella di lavoro specificata, inclusi tutti i nomi specifici del foglio di lavoro. Oggetto Names di sola lettura.

    Oggetto Names
    Insieme di tutti gli oggetti Name della cartella di lavoro o dell'applicazione.

    Oggetto Name
    Rappresenta un nome definito di un intervallo di celle. I nomi possono essere predefiniti, quali Database, Area_stampa e Auto_apri, oppure personalizzati.

    In merito alla criptazione, come ho detto, è il massimo che ho saputo fare. Qualsiasi suggerimento è ben accetto. Per il seguito, mi ripeto:
    Grazie per le risposte.
    Proverò a mettere in pratica i suggerimenti forniti e, spero, inizierò altra discussione.
    Ciao,
    Mario

  11. #10

    L'avatar di Rubik72
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Località
    Cosenza
    Età
    45
    Messaggi
    2316
    Versione Office
    Excel 2013
    Likes ricevuti
    857
    Likes dati
    781
    Citazione Originariamente Scritto da Marius44 Visualizza Messaggio
    Ciao Rubik
    in qualità di "esperto" credo che tu lo sappia ma ti rispondo ugualmente riportando quanto presente nella Guida di Excel-VBA
    Non lo dire a nessumo, ma all'esame di "Esperto" ho copiato Sssh!


    Scherzi a parte sono pur sempre un apprendista e mi sono iscritto al Forum più per imparare che a dispensare consigli.


    Questo è un metodo (Names) che non conoscevo e che approfondirò quanto prima.


    In merito alla criptazione, che esercita un certo interesse in me, senza entrare nel cuore della crittoanalisi moderna, direi che già sarebbe abbastanza "complesso" se usassi anzichè una cifratura a sostituzione monoalfabetica (usato da Giulio Cesare), una cifratura a sostituzione polialfabetica (usata in tempi più recenti nel XVI secolo) funzione crypt nonoalfabetica

    Codice: 
    Public Function cry(px1 As String, pp, tst As String) As String
    Dim lng As Integer, ts As Integer, i As Integer
        lng = Len(px1)
        For i = 1 To lng
            ts = Asc(Mid(px1, i, 1))
            ts = ts + pp '<===Riga modificata
            tst = tst & Chr(ts)
        Next i
    End Function

    funzione crypt polialfabetica
    Codice: 
    Public Function cry(px1 As String, pp, tst As String) As String
    Dim lng As Integer, ts As Integer, i As Integer
        lng = Len(px1)
        For i = 1 To lng
            ts = Asc(Mid(px1, i, 1))
            ts = ts + i '<===Riga modificata
            tst = tst & Chr(ts)
        Next i
    End Function

    Se analizziamo la password "Pippo" con il sistema monoalfabetico e con un "pp=1" (cioè l'alfabeto traslato di un posto) diventerà "Qjqqp" (quasi intuitivo da decriptare), dove la lettera "p" verrà sempre criptata con la lettera "q", mentre con il sistema polialfabetico (cioè l'alfabeto traslato di un posto la prima lettera, di due posti per la seconda lettera ecc.) sempre "Pippo" diventerà "Qkstt" dove ogni lettera "P" è criptata in maniera sempre diversa.
    Senza considerare che il valore di "pp" (valore della chiave di decriptazione) non verrà indicato nella pasword stessa.
    Naturalmente il valore di "i" può diventare un equazione e il valore di incremento non sarà sempre di "+1" ma può assumere valori diversi (es. 2 * i^2 -1) rendendo sempre più complessa la decriptazione.
    A disposizione per ogni chiarimento.


    P.S. A scopo didattico, sto realizzando una riproduzione della macchina Enigma usata nella seconda guerra mondiale, molto più complessa con alcune aggiunte. Appena pronto lo condividerò con il Forum per sottoporlo alle critiche di occhi esperti per migliorie.

  12. #11

    L'avatar di scossa
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Località
    Verona Provincia
    Età
    57
    Messaggi
    980
    Versione Office
    .
    Likes ricevuti
    322
    Likes dati
    0
    Ciao,
    Citazione Originariamente Scritto da Rubik72 Visualizza Messaggio
    Questo è un metodo (Names) che non conoscevo e che approfondirò quanto prima.
    attenzione, meglio partire col piede giusto ed usare i termini corretti: Names è una proprietà non un metodo e, come ha citato Mario, espone l'insieme degli oggetti name (i named range ovvero i nomi definiti nella cartella di lavoro).
    Bye!
    scossa
    scossa's web site
    ___
    Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo, allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno. Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee. (George Bernard Shaw)

  13. I seguenti utenti hanno dato un "Like"


  14. #12

    L'avatar di Rubik72
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Località
    Cosenza
    Età
    45
    Messaggi
    2316
    Versione Office
    Excel 2013
    Likes ricevuti
    857
    Likes dati
    781
    OK, grazie.

    Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk

  15. #13

    L'avatar di Rubik72
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Località
    Cosenza
    Età
    45
    Messaggi
    2316
    Versione Office
    Excel 2013
    Likes ricevuti
    857
    Likes dati
    781
    Solo ora mi rendo conto della gaffe. L'oggetto Name l'ho usato migliaia di volte per nominare range. Magari ho usato meno l'insieme Names. 😁
    Scusate i miei squinternati interventi ragazzi.

    Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk

  16. #14
    L'avatar di Marius44
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Catania
    Età
    73
    Messaggi
    2306
    Versione Office
    Excel2010
    Likes ricevuti
    510
    Likes dati
    122
    Ciao Rubik
    La password "Pippo" non sarà "sempre" tradotta in "Qjqqp" perché la variabile pp assume il valore relativo ad un numero casuale tra 1 e 8 e, a seconda se pari o dispari, quel numero verrà sommato o detratto. Vero è, comunque, che una stessa lettera della password verrà tradotta sempre (nella password criptata) con lo stesso carattere.

    Ma ho un dubbio col sistema che hai suggerito.
    Poniamo che la password sia "descrizione". Il tuo sistema ("polialfabetico" e con il ciclo da 1 a 11 - pari alla lunghezza della parola) la trasformerebbe, se non vado errato, in "efvgwo
    @qxxp" dove il segno "@" che ho messo in rosso dovrebbe corrispondere al carattere 122 + 7 che, mi pare, non sia supportato da Windows.

    Ho ragione?

    Grazie per i chiarimenti che vorrai darmi. Ciao,
    Mario

  17. #15

    L'avatar di Rubik72
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Località
    Cosenza
    Età
    45
    Messaggi
    2316
    Versione Office
    Excel 2013
    Likes ricevuti
    857
    Likes dati
    781
    Citazione Originariamente Scritto da Marius44 Visualizza Messaggio
    Ciao Rubik
    La password "Pippo" non sarà "sempre" tradotta in "Qjqqp" perché la variabile pp assume il valore relativo ad un numero casuale tra 1 e 8
    Il grado di sicurezza è diverso, in questo caso una lettera può assumere 8 posizioni. Con il sistema polialfabetico una lettera può assumere 26 significati, la successiva ne può assumere altri 26 ecc.

    Citazione Originariamente Scritto da Marius44 Visualizza Messaggio
    Poniamo che la password sia "descrizione"... trasformerebbe in "efvgwo@qxxp"
    Non stai pensando quadrimensionalmente Marty. Ehm scusa, citazione di E.L. Brown (Doc, Titorno al Futuro). In questo caso (quando il testo da cifrare è lungo) si può usare la funzione Mod 26

    Codice: 
    If i > 97 Then
        x = 97
    Else
        x = 90
    End If
    
    
    ts=ts + ((i-x) mod 26)+x
    che ti riporta la stringa tra 60 e 90 per le maiuscole e tra 97 e 122 per le minuscole

    P.S.
    Citazione Originariamente Scritto da Marius44 Visualizza Messaggio
    Il tuo sistema ("polialfabetico"...
    non è mio (magari), è un sistema di cifratura inventato del 1500

    P.P.S. mi vado a rinascondere sotto un sasso per la figuraccia dell'oggetto Names:251:

  18. #16
    L'avatar di Marius44
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Catania
    Età
    73
    Messaggi
    2306
    Versione Office
    Excel2010
    Likes ricevuti
    510
    Likes dati
    122
    Buongiorno Rubik
    P.P.S. mi vado a rinascondere sotto un sasso per la figuraccia dell'oggetto Names
    Non c'è bisogno. Sapessi io quante figuracce ho fatto con Excel, ma mi piace perché ti dà la possibilità di affrontare un problema da diversi punti di vista, tutti validi e che arrivano alla soluzione.

    Penso ci sentiremo a breve per il seguito ma, per non farci sgridare da Gerardo (Ciao Gerry!!! :167: ) forse sarebbe meglio aprire un'altra discussione visto che in questa avevo messo Risolta.:176:

    Ciao,
    Mario

  19. #17
    L'avatar di graziano
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Italia
    Età
    54
    Messaggi
    20
    Versione Office
    2016
    Likes ricevuti
    0
    Likes dati
    0

    Re: Psw invisibili

    ciao bellissimo programma hai il file definitivo con le correzioni
    grazie graziano

  20. #18
    L'avatar di Marius44
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Catania
    Età
    73
    Messaggi
    2306
    Versione Office
    Excel2010
    Likes ricevuti
    510
    Likes dati
    122

    Re: Psw invisibili

    Ciao Graziano
    No, non ho più sottomano il file ma è lo stesso del post #3 e puoi scaricarlo.

    In merito alla "prosecuzione" non sono andato oltre in quanto la "protezione" in Excel è molto blanda. Chiunque, che mastichi un po' di VBA, è in grado di sproteggere un file. Io ho cercato solo di rendergli la vita più difficile.

    Se hai bisogno sono qui. Ciao,
    Mario

  21. I seguenti utenti hanno dato un "Like"


  22. #19
    L'avatar di graziano
    Clicca e Apri
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Italia
    Età
    54
    Messaggi
    20
    Versione Office
    2016
    Likes ricevuti
    0
    Likes dati
    0

    Re: Psw invisibili

    grazie mille ciao graziano

Discussioni Simili

  1. [Risolto] Excel 2010 Rendere fogli invisibili o nascosti
    Di Pacifico437 nel forum Domande su Excel VBA e MACRO
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 01/03/17, 17:06
  2. Macro..invisibili in WORD
    Di GioPL nel forum Domande sul Microsoft Word
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26/01/16, 22:10

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •