Risolto array bidimensionale mostrato in menù a discesa

LucreziaG

Utente abituale
7 Marzo 2019
114
1
18
Geneve
Excel 2016 Mac
Best answers
0
Ho usato la macro perchè con le formule ahimè non son capace.

Anch’io son convinto che le formule siano la soluzione migliore.
Ciao
e
Ieri sera ho fatto un pò di prove nei limiti delle mie capacità e il sistema va benissimo in quanto raggiunge i due scopi: scegliere solo le righe attive e generare un menu a discesa. Come dice Ges è vero che il primo è realizzabile anche con le formule, cosa che ho messo nel secondo file allegato ieri, ma resta il problema di come trasformarlo automaticamente in un menu a tendina. Questo della macro lo risolve e quindi va bene. Siccome oltre a raggiungere lo scopo mi piace anche capire ti faccio alcune domande, spero di non essere troppo esigente.
1- il Foglio1 (direi “di servizio” ) è solo per non scrivere su quello principale o ci sono altre ragioni? Io ho già un foglio SERVIZIO che uso come appoggio quindi potrei far scrivere i dati lì, ma comunque non avrei problemi neppure scrivendoli in quello principale in quell’area AK… con sfondo rosa
2- nel loop For..NEXT ho cambiato il secondo valore di offset da -1 ad 1 in modo che appaia il “nome” e non il “riferimento”. A causa del limite di visualizzazione nella tendina di una sola colonna (che c’è anche con le funzioni) mi chiedevo se fosse possibile aggiungere una riga di comando che oltre al campo con offset 1 scriva anche quello con offset 2 e poi comporli in un’unica stringa da visualizzare. Questo perchè il nome potrebbe essere “Fiera” e troveresti nelle scelte “Fiera 2018, Fiera 2019 ecc” e non solo Fiera che non permette di sapere a quale ci si riferisce
3- non ho ben capito qual è l’istruzione che genera il menu a tendina e non vedo quella che hai indicato come “=SCARTO(Foglio1!$A$2;0;0;CONTA.VALORI(Foglio1!$A$2:$A$1000);1)”, forse manca qualcosa perchè dopo aver cliccato nel menu a discesa dove sono presenti i valori voluti, compare il messaggio di errore: impossibile trovare la macro “modulo1 scelte”
4- Mi potresti dire dove compare la scelta fatta selezionando la voce nel menu? Al limite (ma non è affatto importante) se il comando ha anche qualche parametro di “tipo” per rendere più accattivante la grafica del menu e non un buco bianco con una freccia.
Comunque questa è la soluzione e sono contentissima ringraziandoti per l’ennesima volta; mi scuso per la prolissità ma come dicevo, cerco di mettere in pratica la frase in firma di non usare il forum per chiedere ad altri di fare ciò che tu non sai fare; so di non sapere ma cerco di capire. Grazie Alfredo, buona giornata e buon lavoro

@ ges Sembra che questo benedetto menu a tendina sia un problema e mi dispiace aver creato una discussione noiosa. Avevo scelto quella strada perchè non mi viene in mente nulla che svolga la stessa funzione ma accetterei volentieri qualche proposta. La finalità è di proporre a chi sta compilando un form una lista prelevata da una tabella contenente centinaia di dati in modo semplice e presentare un foglio con migliaia di dati non è il modo migliore. Per esempio quando ti chiedono di indicare regione e comune di residenza nell’elenco di quelli presenti senza che tu debba scrivere dei dati che spesso non corrispondono. Buona giornata anche a te e grazie per tutti i tuoi interventi
P.S. il motivo per cui estraggo solo le colonne NOME e ANNO è proprio per la semplicità di presentazione; con quelle uno individua nella lista la manifestazione che gli interessa e dopo averla cliccata gli presento tutti i dati relativi ad essa
 
Ultima modifica:

alfrimpa

VBA Expert
Supermoderatore
Expert
18 Dicembre 2015
15.335
446
83
65
Napoli
2013
Best answers
206
Ciao LucreziaG @LucreziaG cerco di rispondere

Punto 1

Ritengo, per non stravolgere le cose, di lasciare così al limite il foglio1 lo nascondi e non ci pensi più

Punto 2

Sostituisci la precedente macro con questa

Visual Basic:
Sub scelte()
Dim ur As Long
Dim lr
Dim rng As Range
Dim cel As Range
ur = Sheets("eventibis").Cells(Rows.Count, "B").End(xlUp).Row
Set rng = Sheets("eventibis").Range("B25:b" & ur)
Sheets("FOGLIO1").Range("A2:A1000").ClearContents
For Each cel In rng
lr = Sheets("FOGLIO1").Cells(Rows.Count, "a").End(xlUp).Row
    If cel.Value = "attiva" Then
        Sheets("FOGLIO1").Cells(lr + 1, "A").Value = cel.Offset(0, 1).Value & " " & cel.Offset(0, 2).Value
    End If
Next cel
End Sub
Punto 3

Per le caselle combinate (controllo modulo) vanno impostate (tra le altre) le proprietà Intervallo di input e cella collegata.

Come capirai nell'intervallo di input ci sono le voci che andranno a finire nella tendina e nella cella collegata (che è ancora da impostare) comparirà il numero di posizione (attenzione non la voce) che l'elemento selezionato ha nell'elenco.

La formula =SCARTO(Foglio1!$A$2;0;0;CONTA.VALORI(Foglio1!$A$2:$A$1000);1) inserita nel nome "scelte" serve a creare un intervallo "dinamico" ossia che si adegua al numero delle voci presenti.

Poi la proprietà della combo Intervallo di input ho impostato "scelte".

Spero di essere stato chiaro e di non aver dimenticato nulla.
 

LucreziaG

Utente abituale
7 Marzo 2019
114
1
18
Geneve
Excel 2016 Mac
Best answers
0
Ciao LucreziaG @LucreziaG cerco di rispondere

Punto 1

Ritengo, per non stravolgere le cose, di lasciare così al limite il foglio1 lo nascondi e non ci pensi più

Punto 2

Sostituisci la precedente macro con questa

Visual Basic:
Sub scelte()
Dim ur As Long
Dim lr
Dim rng As Range
Dim cel As Range
ur = Sheets("eventibis").Cells(Rows.Count, "B").End(xlUp).Row
Set rng = Sheets("eventibis").Range("B25:b" & ur)
Sheets("FOGLIO1").Range("A2:A1000").ClearContents
For Each cel In rng
lr = Sheets("FOGLIO1").Cells(Rows.Count, "a").End(xlUp).Row
    If cel.Value = "attiva" Then
        Sheets("FOGLIO1").Cells(lr + 1, "A").Value = cel.Offset(0, 1).Value & " " & cel.Offset(0, 2).Value
    End If
Next cel
End Sub
Punto 3

Per le caselle combinate (controllo modulo) vanno impostate (tra le altre) le proprietà Intervallo di input e cella collegata.

Come capirai nell'intervallo di input ci sono le voci che andranno a finire nella tendina e nella cella collegata (che è ancora da impostare) comparirà il numero di posizione (attenzione non la voce) che l'elemento selezionato ha nell'elenco.

La formula =SCARTO(Foglio1!$A$2;0;0;CONTA.VALORI(Foglio1!$A$2:$A$1000);1) inserita nel nome "scelte" serve a creare un intervallo "dinamico" ossia che si adegua al numero delle voci presenti.

Poi la proprietà della combo Intervallo di input ho impostato "scelte".

Spero di essere stato chiaro e di non aver dimenticato nulla.
Mannaggia mi hai preceduto di 10 secondi, ero riuscita a fare quasi tutto. Ora provo questa soluzione e poi ti dico, grazie. Allego il file con il risultato ottenuto sia con il tuo programma che con le formule. Ciao a dopo
 

Allegati

alfrimpa

VBA Expert
Supermoderatore
Expert
18 Dicembre 2015
15.335
446
83
65
Napoli
2013
Best answers
206
Quindi hai risolto tutto?

Non vedo impostata la proprietà della combo Collaegamento a cella.

Una volta scelto un evento che si fa? Cosa deve succedere?
 

LucreziaG

Utente abituale
7 Marzo 2019
114
1
18
Geneve
Excel 2016 Mac
Best answers
0
Quindi hai risolto tutto?

Non vedo impostata la proprietà della combo Collaegamento a cella.

Una volta scelto un evento che si fa? Cosa deve succedere?
Aspetta un momento, ora provo la soluzione che mi hai appena mandato. Nel mio file ho semplicemente (ma con grande fatica e ore di lavoro) scritto una riga unendo i risultati delle 3 colonne e presentandoli insieme nel menu a tendina (+ prova soluzione con formule) ma non avendo trovato l'istruzione che avevi citato che genera il menu - e quindi la cella in cui si trova - non so dove si vede il risultato che esce dal menu a discesa. Comunque l'insieme di questa macro è semplice: si avvia con un input (il pulsante) e farà scrivere tutti i dati presenti nella tabella generale relativi all'evento che l'utente ha selezionato dal menu. Ora provo con la nuova macro che mi hai mandato, dopo ti dico. Grazie di cuore, ciao
 

LucreziaG

Utente abituale
7 Marzo 2019
114
1
18
Geneve
Excel 2016 Mac
Best answers
0
Quindi hai risolto tutto?

Non vedo impostata la proprietà della combo Collaegamento a cella.

Una volta scelto un evento che si fa? Cosa deve succedere?
Alfredo funziona bene come l'altra, l'unico problema è: una volta creato il menu, abbassato e scelta una voce dove vedo il risultato della selezione? Prima hai menzionato la funzione inserita nel nome "scelte", e anche il risultato della selezione dovrebbe comparire lì ma proprio non riesco a trovarlo, cosa ho sbagliato? Vedo solo la Sub Scelte() ma la formula non c'è e nel Foglio 2 (servizio) appaiono solo i nomi filtrati nella colonna A e nient'altro, tu la vedi? A me servirebbe capire non solo come filtrare la tabella (e l'ho capito abbastanza), ma anche vedere la formula per creare questo menu perchè poi dovrei aggiungerne altri 2 al programma; se usano tutti la colonna A del foglio di servizio mi sa che sorgerà qualche problema
 

LucreziaG

Utente abituale
7 Marzo 2019
114
1
18
Geneve
Excel 2016 Mac
Best answers
0
Quindi hai risolto tutto?

Non vedo impostata la proprietà della combo Collaegamento a cella.

Una volta scelto un evento che si fa? Cosa deve succedere?
Alfredo funziona bene come l'altra, l'unico problema è: una volta creato il menu, abbassato e scelta una voce dove vedo il risultato della selezione? Prima hai menzionato la funzione inserita nel nome "scelte", e anche il risultato della selezione dovrebbe comparire lì ma proprio non riesco a trovarlo, cosa ho sbagliato? Vedo solo la Sub Scelte() ma la formula non c'è e nel Foglio 2 (servizio) appaiono solo i nomi filtrati nella colonna A e nient'altro, tu la vedi? A me servirebbe capire non solo come filtrare la tabella (e l'ho capito abbastanza), ma anche vedere la formula per creare questo menu perchè poi dovrei aggiungerne altri 2 al programma; se usano tutti la colonna A del foglio di servizio mi sa che sorgerà qualche problema
Alfredo come non detto, ti chiedo scusa ma non avevo minimamente pensato alle proprietà della casella di controllo, ero talmente presa da questa idea della macro che mi ero convinta che aprisse per conto suo il controllo e non capivo come facesse; solo ora mi sono resa conto che è come un qualsiasi controllo, l'ho inserito e abbinato alla macro e alla colonna A e funziona benissimo. Mi resta solo l'ultimo dubbio su come fare per far si che altri futuri controlli che aggiungerò scrivano nelle colonne B, C ecc e poi ti lascerò in pace. Almeno finchè troverò un nuovo problema TestateSulMuro
 

alfrimpa

VBA Expert
Supermoderatore
Expert
18 Dicembre 2015
15.335
446
83
65
Napoli
2013
Best answers
206
LucreziaG @LucreziaG

puoi tranquillamente allungare la tabella (se è questo che intendi) la macro funzionerà sempre.

Puoi allegare il file completo e funzionante?
 

LucreziaG

Utente abituale
7 Marzo 2019
114
1
18
Geneve
Excel 2016 Mac
Best answers
0
LucreziaG @LucreziaG

puoi tranquillamente allungare la tabella (se è questo che intendi) la macro funzionerà sempre.

Puoi allegare il file completo e funzionante?
Ciao Alfredo, allego il file della macro che funziona bene; ho appena finito di inserire questo blocco nel foglio che sto facendo ed è perfetto. La mia domanda non era sulla possibilità di allungare la tabella ma più semplicemente se posso farla scrivere nella colonna B, C e così via per i successivi menu a discesa che dovrò aggiungere in modo che ciascuno abbia la propria colonna dedicata nel foglio servizio e che i risultati non si sovrappongano. Ho provato a sostituire la “A” con “B” in questa istruzione ma stranamente scrive solo l’ultima riga.

Sheets("servizio").Cells(lr + 1, "A").Value = cel.Offset(0, -1).Value

Ecco il file e grazie ancora di tutto, ora apro una nuova discussione non inerente a VBA ma ad una formula; non è un problema ma un semplice dubbio che vorrei chiarire. Ciao a presto
 

Allegati

alfrimpa

VBA Expert
Supermoderatore
Expert
18 Dicembre 2015
15.335
446
83
65
Napoli
2013
Best answers
206
LucreziaG @LucreziaG

Se devi aggiungere altre caselle combinate dovresti replicare il meccanismo già creato per la prima anche per le altre con gli opportuni adattamenti; la macro funziona solo per la prima combo.

Però se vuoi andare avanti in questo si deve vedere bene come realizzarlo; quindi apri nuova discussione con esempio concreto e prima o poi una soluzione si trova.
 

LucreziaG

Utente abituale
7 Marzo 2019
114
1
18
Geneve
Excel 2016 Mac
Best answers
0
LucreziaG @LucreziaG

Se devi aggiungere altre caselle combinate dovresti replicare il meccanismo già creato per la prima anche per le altre con gli opportuni adattamenti; la macro funziona solo per la prima combo.

Però se vuoi andare avanti in questo si deve vedere bene come realizzarlo; quindi apri nuova discussione con esempio concreto e prima o poi una soluzione si trova.
Ok Alfredo lo farò ma il problema è semplicissimo: ho 3 campi da riempire e per ora c'è un solo menu a tendina, devo trovare qualcosa perchè l'utente del foglio inserisca dei dati fra quelli disponibili e non con la tastiera altrimenti cominciano i guai seri. Comunque il primo funziona a dovere, oggi l'ho "legato" al resto del foglio (che in realtà sono 6 fogli che interagiscono) e mi sto crogiolando di soddisfazione; al futuro ci si penserà. Ciao buona serata e buona domenica
 

alfrimpa

VBA Expert
Supermoderatore
Expert
18 Dicembre 2015
15.335
446
83
65
Napoli
2013
Best answers
206
Ciao LucreziaG @LucreziaG

Stavo pensando ad una variante alla macro che popola la combo che ti eviti il “peso” di cliccare sul pulsante ossia inserendo i dati nell’intervallo la combo si aggiorni automaticamente il contenuto della combo.

Se può essere di tuo interesse......

Poi volevo dire due parole sul tuo intervento nell’altra discussione.

Non ti devi preoccupare siamo tutti partiti da zero; personalmente fino 3/4 anni fa non sapevo neanche cosa fosse e dove stesse di casa il VBA poi pian piano......

Certo mi rendo conto che tra lavoro, famiglia ed altro trovare il tempo è complicato ma provaci perchè, alla fine, la soddisfazione è tanta.

P.S. Hai mai dato un’occhiata al corso sul VBA che nella sezione Tutorial?

 
Ultima modifica:

LucreziaG

Utente abituale
7 Marzo 2019
114
1
18
Geneve
Excel 2016 Mac
Best answers
0
Ciao LucreziaG @LucreziaG

Stavo pensando ad una variante alla macro che popola la combo che ti eviti il “peso” di cliccare sul pulsante ossia inserendo i dati nell’intervallo la combo si aggiorni automaticamente il contenuto della combo.

Se può essere di tuo interesse......

Poi volevo dire due parole sul tuo intervento nell’altra discussione.

Non ti devi preoccupare siamo tutti partiti da zero; personalmente fino 3/4 anni fa non sapevo neanche cosa fosse e dove stesse di casa il VBA poi pian piano......

Certo mi rendo conto che tra lavoro, famiglia ed altro trovare il tempo è complicato ma provaci perchè, alla fine, la soddisfazione è tanta.

P.S. Hai mai dato un’occhiata al corso sul VBA che nella sezione Tutorial?

Ciao Alfredo, qui proprio le notifiche non funzionano e ho visto per caso la tua risposta quindi ti dico subito: si, è di mio interesse, TUTTO è di mio interesse perchè mi piace l'idea di imparare cose nuove. Inoltre per combinazione stavo spulciando gli argomenti sul web e sono incappata in una risposta sulle macro che chiamano altre macro proprio perchè pensavo di attivare quel modulo in automatico uscendo da una macro senza premere il pulsante e sono incappata in una discussione del 200 a.c. in cui un certo alfrimpa (non so se lo conosci) spiegava come fare. Ho provato una CALL ma non funziona, probabilmente perchè è un sub in un modulo diverso e mi chiedevo se è il caso di inglobarla nello stesso modulo o ci sono sistemi più eleganti per mantenerle divise, almeno per questioni di chiarezza senza mescolare troppe cose. A proposito, sto già leggendo il Tutorial perchè qualche giorno sempre il famigerato alfrimpa aveva postato il link e l'ho messo nei preferiti. Attendo news e se per caso incontri alfrimpa salutamelo Saluto_saluto
 

alfrimpa

VBA Expert
Supermoderatore
Expert
18 Dicembre 2015
15.335
446
83
65
Napoli
2013
Best answers
206
Ciao LucreziaG @LucreziaG mi fa piacere che il VBA ti sta piacendo e che incontri il tuo interesse.

Ora vorrei, per spiegare quello che voglio fare, introdurre un nuovo (per te) argomento.

Con il VBA è possibile scrivere sostanzialmente tre tipi di procedure:
  • Procedure Sub
  • Procedure Evento
  • Procedure Function
Le procedure Sub sono le normali macro che già conosci e delle procedure Function ne parleremo in una prossima occasione.

Soffermiamoci sulle procedure evento; queste sono un’insieme di istruzioni che non hanno bisogno di un clic su un pulsante ma vengono eseguite quando si verifica un determinato evento su un oggetto di Excel.

Il mome di una procedura Evento non è libero come quello delle normali macro ma è fisso e si compone di due parti nome oggetto ed evento inframmezzati da un underscore.

Gli eventi come gli oggetti sono molti: ad esempio una procedura Worksheet_Change() viene eseguita quando interviene una variazione di una cella del foglio di lavoro ed è questo tipo di procedura che vorrei utilizzare sperando che il tuo Mac la “digerisca”.

se per caso incontri alfrimpa salutamelo
Non so se capiterà sai alfrimpa è un tipo strano; hai presente Clark Kent e Superman? Muoio_muoio
 

LucreziaG

Utente abituale
7 Marzo 2019
114
1
18
Geneve
Excel 2016 Mac
Best answers
0
Ciao LucreziaG @LucreziaG mi fa piacere che il VBA ti sta piacendo e che incontri il tuo interesse.

Ora vorrei, per spiegare quello che voglio fare, introdurre un nuovo (per te) argomento.

Con il VBA è possibile scrivere sostanzialmente tre tipi di procedure:
  • Procedure Sub
  • Procedure Evento
  • Procedure Function
Le procedure Sub sono le normali macro che già conosci e delle procedure Function ne parleremo in una prossima occasione.

Soffermiamoci sulle procedure evento; queste sono un’insieme di istruzioni che non hanno bisogno di un clic su un pulsante ma vengono eseguite quando si verifica un determinato evento su un oggetto di Excel.

Il mome di una procedura Evento non è libero come quello delle normali macro ma è fisso e si compone di due parti nome oggetto ed evento inframmezzati da un underscore.

Gli eventi come gli oggetti sono molti: ad esempio una procedura Worksheet_Change() viene eseguita quando interviene una variazione di una cella del foglio di lavoro ed è questo tipo di procedura che vorrei utilizzare sperando che il tuo Mac la “digerisca”.

se per caso incontri alfrimpa salutamelo
Non so se capiterà sai alfrimpa è un tipo strano; hai presente Clark Kent e Superman? Muoio_muoio
Ma scusa, cosa me ne faccio dei tutorial? Io ho già Clark Kent e Superman che mi danno una mano!:gongolo:La mia idea ora è che bisognerebbe mettere alla prova il mio Mac con un bel Worksheet_Change() per capire se gli piace, cosa ne dici? Quindi procederei su quella strada ;-) Il problema è solo uno: che ogni volta che si impara un nuovo comando viene voglia di costruirci qualcosa intorno. Attendo nuove notizie, non tenere sulle spine il mio Mac... ciao Alfredo a presto
 

LucreziaG

Utente abituale
7 Marzo 2019
114
1
18
Geneve
Excel 2016 Mac
Best answers
0
Ciao LucreziaG @LucreziaG mi fa piacere che il VBA ti sta piacendo e che incontri il tuo interesse.

Ora vorrei, per spiegare quello che voglio fare, introdurre un nuovo (per te) argomento.

Con il VBA è possibile scrivere sostanzialmente tre tipi di procedure:
  • Procedure Sub
  • Procedure Evento
  • Procedure Function
Le procedure Sub sono le normali macro che già conosci e delle procedure Function ne parleremo in una prossima occasione.

Soffermiamoci sulle procedure evento; queste sono un’insieme di istruzioni che non hanno bisogno di un clic su un pulsante ma vengono eseguite quando si verifica un determinato evento su un oggetto di Excel.

Il mome di una procedura Evento non è libero come quello delle normali macro ma è fisso e si compone di due parti nome oggetto ed evento inframmezzati da un underscore.

Gli eventi come gli oggetti sono molti: ad esempio una procedura Worksheet_Change() viene eseguita quando interviene una variazione di una cella del foglio di lavoro ed è questo tipo di procedura che vorrei utilizzare sperando che il tuo Mac la “digerisca”.

se per caso incontri alfrimpa salutamelo
Non so se capiterà sai alfrimpa è un tipo strano; hai presente Clark Kent e Superman? Muoio_muoio
Post scriptum - stavo ripensando al discorso del refresh continuo del foglio servizio da cui il menu a discesa preleva i dati e mi sembra doverosa una precisazione. Il programma è strutturato in modo che ci sia un'area (foglio 1) di immissione dati da parte dell'amministratore dotato di password ed un'altra (foglio 2) in cui gli utenti utilizzano i dati disponibili con caselle di controllo, menu a discesa e pulsanti. Le due cose avvengono quindi su fogli e in momenti diversi. Quel menu a discesa viene chiamato dall'utente sul foglio 2 e non dall'admin che lavora sull'altro immettendo i dati. Questo fa si che l'aggiornamento del foglio servizio possa avvenire nel momento in cui l'amministratore termina l'immissione dei dati e richiude l'area di controllo. Pertanto il fatto che quel menu si aggiorni di continuo sarebbe ininfluente. Mi sembrava giusto fartelo sapere per evitare di farti perdere tempo. In sostanza sono due attività diverse: uno prepara i dati e alla fine li scarica una tantum sul foglio servizio rendendoli disponibili a chi poi li utilizzerà tramite il menu a discesa prelevandoli dal medesimo foglio.
 

alfrimpa

VBA Expert
Supermoderatore
Expert
18 Dicembre 2015
15.335
446
83
65
Napoli
2013
Best answers
206
Ciao LucreziaG @LucreziaG

Vedo che ieri hai fatto le ore piccole Muoio_muoio

Intanto una buona notizia; ges @ges (che ha anche il Mac) mi ha confermato che le procedure evento funzionanano quindi con il Worksheet_Change() non ci dovrebbero essere problemi.

Quanto al resto non preoccuparti io non ci metto molto a creare un file e ad allegarlo così potete provarli entrambi e se sul secondo ci saranno problemi e/o criticità avete sempre il primo.

Ti auguro una buona domenica.

P.S. Certo di farti ancora più contenta Muoio_muoio ti linko canale YouTube contenente una sessantina di video lezioni sul VBA

 
Ultima modifica:

LucreziaG

Utente abituale
7 Marzo 2019
114
1
18
Geneve
Excel 2016 Mac
Best answers
0
Ciao LucreziaG @LucreziaG

Vedo che ieri hai fatto le ore piccole Muoio_muoio

Intanto una buona notizia; ges @ges (che ha anche il Mac) mi ha confermato che le procedure evento funzionanano quindi con il Worksheet_Change() non ci dovrebbero essere problemi.

Quanto al resto non preoccuparti io non ci metto molto a creare un file e ad allegarlo così potete provarli entrambi e se sul secondo ci saranno problemi e/o criticità avete sempre il primo.

Ti auguro una buona domenica.

P.S. Certo di farti ancora più contenta Muoio_muoio ti linko canale YouTube contenente una sessantina di video lezioni sul VBA

Ore piccole, ma scherzi? saranno state si e no le 3 e la notte è lunga e proficua. E' un'ottima notizia sapere che anche su Mac funzionano, un buon motivo per provarle quindi...:felice: Grazie per i link dei 60 video, giuro che nei prossimi 3 o 4 anni li vedrò tutti. Buona domenica anche a te e a tutti coloro che leggono
 

Sostieni ForumExcel

Aiutaci a sostenere le spese e a mantenere online la community attraverso una libera donazione!