Grafici "Waterfall"

Andre81

Utente junior
16 Giugno 2015
68
0
6
Parma
2013
Miglior risposte
0
#1
Ciao a tutti,

sono Andrea, nuovo iscritto al forum. Volevo condividere con voi uno strumento che ho da poco imparato ad utilizzare e che potrebbe essere interessante, e cioè i grafici "waterfall".
Si tratta di grafici utili per rappresentare le variazioni di dati (ad esempio la variazione del magazzino durante l'anno, o la variazione tra "budget" e "actual").
In pratica, avendo a disposizione il dato iniziale, quello finale, e le singole variazioni, si può creare un grafico (a colonne in pila) in cui evidenziare solo le singole variazioni.
Nel file che ho allegato, ho selezionato il database (in cui vi sono semplici formule) dalla colonna A fino alla F, ho creato il grafico a pila, e nel grafico ho tolto il riempimento dalla serie "base", in modo da lasciare evidenziate solo le variazioni.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Andre81

Utente junior
16 Giugno 2015
68
0
6
Parma
2013
Miglior risposte
0
#6
molto interessante, non riesco a capire il funzionamento, un bel video lo guarderei volentieri
Provo a spiegarlo, ma sicuramente un video sarebbe più efficace.
Abbiamo il dato di partenza al 01/01 e cioè 2000, il dato finale al 31/12 (3148), e la colonna delta (che non entra a far parte del grafico ma che ci serve solo per le formule) con le variazioni mensili; a questo punto creo cinque colonne che diventeranno le serie del grafico (base, start, down, up, end).
In "down" con una formula metto le variazioni negative (in valore assoluto, senza segno) della colonna delta, e le variazioni positive in "up"; in "base" creo una formula partendo dal dato iniziale al 01/01 (2000) a cui sottraggo la variazione negativa avvenuta in gennaio (89). Il risultato (1911), è la base di partenza del mese successivo, a cui andrà sommata la variazione positiva di quel mese, e così via per i mesi successivi.
A questo punto creo il grafico a pila, andando a togliere il colore dalla serie "base".
Comunque consiglio di provare e riprovare a modificare le colonne e il grafico, io ho fatto così per capirlo.
 

Andre81

Utente junior
16 Giugno 2015
68
0
6
Parma
2013
Miglior risposte
0
#7
Allego un ulteriore esempio; qui però la logica è leggermente differente, nel senso che si tratta di variazione di costi. Ad esempio, se a budget ho 100 ma a consuntivo ho 150, la differenza (100-150= -50) è negativa ma si tratta di un aumento di costi, e quindi la metto nella colonna "up".

 
Ultima modifica:

Stefano

Utente abituale
31 Maggio 2015
182
0
0
Turbigo (MI)
Excel 2013
Miglior risposte
0
#8
se volessi usare questi dati?
gennaio 1,0%
febbraio 3,0%
marzo -2,0%
aprile 2,0%
maggio 0,5%
giugno 0,3%
luglio 0,1%
agosto -0,1%
settembre -0,3%
ottobre -0,5%
novembre -0,7%
dicembre 4,0%
 

Andre81

Utente junior
16 Giugno 2015
68
0
6
Parma
2013
Miglior risposte
0
#13
Io l'ho risolto come da allegato, dovrebbe essere giusto. Comunque se qualcuno vuole controllarlo ed ha qualche osservazione o suggerimento, ben venga.
La formula va leggermente modificata, in quanto la prima variazione mensile è positiva (+1%), e quindi a livello grafico deve risultare la parte iniziale di 100 più la parte della variazione di 1, per un totale di 101. E così via per i mesi successivi.
Però queste variazioni mensili sono talmente piccole che il grafico è poco leggibile.
 
Ultima modifica da un moderatore:

Stefano

Utente abituale
31 Maggio 2015
182
0
0
Turbigo (MI)
Excel 2013
Miglior risposte
0
#14
in effetti, forse il limite di questo grafico che per lievi differenze percentuali non rende bene, tra l'altro non è possibile nemmeno mettere le etichette dati relativi
 

Andre81

Utente junior
16 Giugno 2015
68
0
6
Parma
2013
Miglior risposte
0
#15
C'era qualcosa a livello grafico che non mi tornava... in effetti ho utilizzato nel grafico sia valori % che valori "normali", ed è sbagliato.
Adesso l'ho modificato in questo modo (allegato) aggiungendo due nuove colonne per calcolare le variazioni in modo corretto.

Excel 2013

[SUB]Row[/SUB]\[SUP]Col[/SUP]

A

B

C

D

E

F

G

H

I

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

 

base​

start​

down​

up​

actual​

variazione %​

  

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Budget​

 

100​

    

100​

 

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Gen​

100​

 

0​

1​

 

1,0%​

101​

1

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Feb​

101​

 

0​

3​

 

3,0%​

104,03​

3,03​

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Mar​

102​

 

2​

0​

 

-2,0%​

101,9494​

-2,0806​

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Apr​

102​

 

0​

2​

 

2,0%​

103,9884​

2,038988​

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Mag​

104​

 

0​

1​

 

0,5%​

104,5083​

0,519942​

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Giu​

105​

 

0​

0​

 

0,3%​

104,8219​

0,313525​

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Lug​

105​

 

0​

0​

 

0,1%​

104,9267​

0,104822​

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Ago​

105​

 

0​

0​

 

-0,1%​

104,8218​

-0,10493​

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Set​

105​

 

0​

0​

 

-0,3%​

104,5073​

-0,31447​

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Ott​

104​

 

1​

0​

 

-0,5%​

103,9847​

-0,52254​

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Nov​

103​

 

1​

0​

 

-0,7%​

103,2569​

-0,72789​

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Dic​

103​

 

0​

4​

 

4,0%​

107,3871​

4,130274​

[TD="bgcolor: #888888"]

[/TD]

Actual​

    

107​

   

Sheet: Foglio1

 

Andre81

Utente junior
16 Giugno 2015
68
0
6
Parma
2013
Miglior risposte
0
#17
Io le lascerei le due colonne laterali, sono utili per evidenziare il dato iniziale e quello finale.
Ma il problema non era quello, quanto quello di verificare la correttezza della elaborazione dei dati (le varie formule), magari Gerardo quando ha tempo controllerà. Ma non dovrebbero esserci errori, quidi come versione definitiva terrei l'ultima che ho postato (che riallego).
 
Ultima modifica da un moderatore:

Alessandro

Utente abituale
18 Settembre 2015
903
1
18
46
Roma
2010 64 bit
Miglior risposte
0
#20
oltre a fare i complimenti...lo trovo davvero geniale...
piccola chicca che magari può tornare utile: se volete inserirci anche le etichette,
inseritele sia in serie up che in serie down ma con questo formato
per le up
_-* #.##0,00_-;-* #.##0,00_-;_-* ""??_-;_-@_-
mentre per i down
-_-* #.##0,00_-;-* #.##0,00_-;_-* ""??_-;_-@_-
in questo modo gli zeri non si vedranno e avrete ugualmente tutti i dati.
ciao
ale
 

Sostieni ForumExcel

Aiutaci a sostenere le spese e a mantenere online la community attraverso una libera donazione!